Italian Style

– just ita – CoverItaly

In questi giorni, probabilmente stimolata dalle dimostrazioni di orgoglio francese dopo la strage di Charlie Hebdo, mi sto spesso chiedendo cosa significhi essere italiana e se mi sento orgogliosa della mia terra.

In realtà sono continuamente stupita dal fatto che affermazioni di miei connazionali, per me scioccanti, siano così ampiamente condivise: il Vicepresidente del Senato prende in giro su twitter la fan di un cantante, dandole (anche) della chiattona, alimenta polemiche gratuite su notizie non verificate, incurante del suo ruolo pubblico. Convegni sulla famiglia in cui ex ministri gridano “culattone” a un ragazzo gay che vuole fare una domanda… E poi Mafia Capitale, tratta dei nomi sul Presidente della Repubblica, donne che mortificano altre donne (per di più colleghe di partito) alludendo al fatto che l’avvenenza sia l’unica competenza (ma poi, fosse anche vero, che argomentazione povera…), giornate del “Vaffanculo”…

Aggressività e volgarità sembrano l’unica arma per gestire i dibattiti, ogni opinione viene liquidata e appiattita dagli insulti… tutto questo mi mette addosso infinita tristezza. Ai tempi di mia nonna l’Italia era esempio di stile, eleganza e qualità delle sue produzioni. Poi, per carità, la fama dei piacioni, chiacchieroni, estroversi, faciloni, ecc. l’abbiamo sempre avuta. Ma non quella dei buzzurri. Ecco, quella proprio no. E invece mi chiedo che altro potrebbe pensare chi ci guarda da fuori.

È uno sfogo fuori luogo per questo blog, lo so, scusatemi, ma sono partita con l’idea di fare un post sullo stile italiano e sono finita a constatare la mancanza di stile del mio paese. Capita. Spero di sbagliarmi e di riuscire presto a realizzare un post più orgoglioso perché, in fondo, lo sono. E molto.

Schermata 2015-01-20 a 19.49.16

Povera Patria – F. Battiato

 

Annunci

5 comments

  1. Ciao bella! Guarda, questo post e semplice e sincero, non banale. Oltretutto non lo trovo fuorilugo rispetto a questo blog in cui si parla di stile in vari modi e secondo diverse sfumature. Non basta ricopirsi di firme, per essere persone eleganti, ma molti sembrano aver dimenticato anche questo concetto che sarebbe sì banale, se le persone lo facessero proprio. Ciò che dovrebbe essere banale, purtroppo non lo è più e allora diventa importante che qualcuno ribadisca il concetto. fino alla nausea. fino a sentirsi dire “basta, ti prego, ho capito” Un po’ come quando una mamma si fissa su un qualcosa che no le piace di te in quel momento e te lo ripete finchè non smetti! 🙂
    Sono qui a sostenere tutti i post che vorrai scrivere sulle cadute di stile degli italiani ) e dgli stanieri… come katie holmes :D!)
    A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...